Iscriviti per ricevere i nuovi post via email

28 giugno 2016

Incertezza

La maggior parte delle volte che la vita mi chiede di fare un passo in avanti spesso è proprio quando non ho alcuna certezza a portata di mano.

Dentro di me so so che è arrivato il momento di un cambiamento ma, guardando il bivio che ho di fronte, non riesco a scorgere nessuna direzione rassicurante... Quante volte è capitato anche a te?

La buona notizia è che, per fare quel passo in avanti, non hai bisogno di conoscere esattamente dove ti porterà la strada, hai solo bisogno del coraggio di intraprenderla.

La cattiva notizia è che, se tale coraggio manca, rischi di permanere eccessivamente nelle situazioni del passato anche quando non sono più adatte a te, sviluppando paure e vittimismi.

Lascia che te lo ricordi: l'incertezza è parte attiva dell'equazione della vita. Non parlo di incoscienza, di trascuratezza o di superficialità, parlo di infiniti e misteriosi intrecci che l'universo tesse intorno a te e che devi essere sempre pronto a ricevere.

Il bello dell'incertezza è che, se accetti la sua compagnia, ti rende più libero da idoli o punti di riferimento esterni, perché, non avendo "bisogno" di un porto sicuro, semplicemente vai avanti con il tuo percorso.

Il dubbio  – il mistero, ciò che è incerto – è e sempre sarà un aspetto dell'esistenza. Non c'è bisogno di averne paura né di proteggersi da esso con dogmi dai quali poi è difficile sganciarsi.

Non fraintendermi: scegli pure i tuoi valori, i tuoi punti di riferimento. In realtà scegliere è importante. Chi non sceglie nulla non va da nessuna parte. Ma scegli per libertà, non per paura. Scegli perché sei vivo, non perché temi di morire. Allora sarai sempre pronto a fare il tuo passo in avanti, anche di fronte ai bivi incerti e nebulosi.



Per orientarti, continua a chiederti cosa desidera l'anima.

Ma non aspettarti risposte certe. Aspettati invece che i confini della tua visione si facciano più distanti, più ampli. Aspettati che emergano alla tua coscienza possibilità che prima neanche concepivi. Aspettati, come ulteriore risposte, domande ancora più grandi.

È proprio nel mistero, nelle vie sconosciute, in ciò che i nostri pensieri ancora non sanno, che si trova quello che saremo un giorno. L'anima raramente chiama verso i luoghi che già conosciamo, per questo l'incertezza è sua alleata.

Camilla



Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Acquista Online su SorgenteNatura.it