Iscriviti per ricevere i nuovi post via email

1 giugno 2014

Donna, risorgi

Amiche, sorelle, donne... accorgetevi: certi uomini vogliono abbattervi, limitarvi, usarvi, nonostante i "buoni propositi", le belle parole, i fiori... Costoro avvertono la vostra connessione con le forze della Natura e del Cuore, con la Sapienza dell'Anima, e non tollerano che a voi sia riservato tanto "potere"... allora fanno di tutto per farvi dimenticare la vostra stessa natura sapienziale, anzi pretendono - alla fine - che voi li serviate, li temiate, li consideriate superiori.

Le religioni o molte di esse sono state fondate dalla stessa "mente maschilista" che cerca di farvi sentire in colpa o sbagliate, in qualche modo, non appena rivelate la vostra luce, la vostra originalità, il vostro essere donna.

Oggi questa "mente" agisce ancora in molti, uomini e anche donne, più o meno consapevoli di avere una tale ombra dentro di sé, spingendo troppe di noi a cadere nel tranello del senso di colpa...

Ma è proprio il tentativo di farla sentire in colpa che rivela a una donna che in realtà di lei si teme molto: la sua energia femminile, la sua vitalità, la sua indipendenza, la sua capacità di risorgere.

Risorga, allora, non per dominare l'uomo, che l'ha umiliata e oppressa, ma per insegnargli a non avere più paura...